Sunday, July 04, 2010

STILL-LIFE

Lo still life (o natura morta, che per qualche misterioso motivo non suona altrettanto bene quando si parla di riviste patinate) mi ossessiona da quando ne ho visti per la prima volta sulle pagine di D, ed erano tutti realizzati da Famiglia 38 (ricordo come un mantra la didascalia, still life, Famiglia 38, ai tempi ero un mostro e sapevo a menadito tutti i nomi di tutti i fotografi & co.). Ero piccina e inesperta (ora sono solo grande e grossa, sempre e comunque inesperta), ma da subito la natura morta è diventata il mio genere preferito tra le immagini di moda: una modella non mi farà mai lo stesso effetto di un nulla ben guarnito (come tra l'altro già dissi due anni fa).

Intravisto da Krisatomic, Carl Kleiner è un fotografo svedese che spazia liberamente tra i generi, ma è l'inventiva audace delle sue nature morte che più mi ha colpito, innamorandomi perdutamente della serie qui sotto:







Questi scatti (pubblicai su NK-STIL) portano con sè una poesia dall'incredibile minimalismo, con un tocco di romanticismo dato dai colori pastello, e una punta di ironia che non guasta mai.

Consiglio una visita al suo sito, meraviglia dopo meraviglia.

6 comments:

AlicePleasance said...

Intanto bentornata!
Bellissime immagini ed effettivamente ammetto che pure io apprezzo non poco il genere.
Per esempio, per stare sul terra terra, la mia parte preferita di Elle Italia sono le pagine dedicate allo shopping, quelle con vari outfit messi lì un po' a natura morta e modella in absentia...

fab said...

ah, ecco. No perchè la tua assenza iniziava a scocciarmi un po', se non mi fai vedere cose belle vado in astinenza.

Pillole Di Moda said...

Alice, io quelle pagine me le divoro, non sono mai abbastanza!

Fab, troppo troppo gentile :-)

sioux said...

favoloso! che bello vedere del talento ogni tanto! grazie per le dritte!

Voodoo De Luxe said...

Mi piace tanto!!
Grazie

LaJolie said...

...Che cosa carina!! Assolutamente da prenderne spunto!