Tuesday, October 21, 2008

IL PROFUMO BLU

Chiedo scusa se sparisco periodicamente. In questi giorni le mie principali attività sono lavorare e fare la turista contemporaneamente, e il tempo libero lo passo a mangiare, siccome mi hanno informata che mi trovo nella food capital of the world.

Ci sarebbero molte cose da scrivere (in primis il motivo per cui mi trovo dove mi trovo, ma è un post che merita tempo e dedizione), e ci sarebbe una serie di novità che potrebbero intitolarsi piccole pivelle crescono, ma anche quello sarà fatto a suo tempo (preannuncio solo che sono coinvolti un tappeto rosso e una profonda crisi stilistica).

Nel frattempo vi segnalo un nuovo profumo che ancora non ho assaggiato, ma che si fa notare in altro modo. Boudicca Wode è un profumo-graffiti celato in una bottiglietta spray per colore, che spruzza in blu e svanisce dopo pochi minuti, lasciando solo l'essenza.




(Sì, anch'io trovo che le foto promozionali siano niente meno che inquietanti)

Inutile dire che sono curiosissima di provarlo (magari all'inizio con addosso dei vestiti che non mi interessa di rovinare, non che non mi fidi..), ma non arriverà negli States che fra qualche settimana (ovvero quando io sarò già tornata in Europa). Magari posso sperare nella magnanimità di qualche PR americana?

2 comments:

Ele said...

Ehm, questo profumo mi ispira!
Bellissima la California!!
Buonissima permanenza!!
Un bacione!

R. said...

Ne ho appena scoperto il prezzo: OTTANTACINQUE STERLINE.

Ecco, credo resterò fedele alle colonie di Marc, che anche se non mi colorano van bene lo stesso...